Atti della XIV Conferenza Nazionale del Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze

Bologna, 8 marzo 2019

Clinical Governance e accreditamento delle strutture sanitarie private: Studio retrospettivo di confronto tra Gruppi Omogenei di Diagnosi (DRG) dopo l’introduzione dei nuovi criteri a livello regionale abruzzese


Background

Il governo clinico (GC), liberamente tradotto da Clinical Governance, è una strategia mediante la quale le organizzazioni sanitarie si rendono responsabili del miglioramento continuo della qualità dei servizi e del raggiungimentomantenimento di elevati standard assistenziali. Per fare questo utilizza delle strategie di intervento e degli strumenti tra cui i clinical audit.

Obiettivi

Scopo di questo lavoro è stato valutare l’efficienza delle strategie di intervento interne alla Casa di Cura Di Lorenzo in merito ai meccanismi di gestione e di governo clinico, nonché di organizzazione aziendale, a seguito della pubblicazione di una delibera regionale riguardante il Manuale operativo per le ispezioni delle cliniche private accreditate nella Regione Abruzzo, pubblicata ad ottobre del 2017 e che richiedeva un adeguamento delle strutture private in termini di quantità e qualità dei ricoveri.

Metodi

Abbiamo analizzato 2468 DRG del primo semestre del 2017 (da gennaio a giugno) e li abbiamo confrontati con 2283 DRG dello stesso semestre del 2018. Dal totale dei DRG, abbiamo estrapolato solo i DRG (numero totale 1379, 55,8% nel 2017 e 1203, 52,7% nel 2018) che erano presenti in numero significativo (= 45 in sei mesi). I DRG totali analizzati soso stati 16 e sono codificati come segue: 39, 266, 500, 503, 544, 6, 53, 60, 87, 127, 143, 162, 225, 234, 297, 494. Di questi, 4 (25%) sono DRG prodotti da branche di Medicina Generale, mentre 12 (75%) sono prodotti dalle varie discipline chirurgiche.

Risultati

Su un numero totale di 16 DRG analizzati, 11 (68,7%) hanno subito una significativa variazione in numero nel primo semestre del 2018 rispetto al primo semestre dell’anno precedente In particolare tra i 12 DRG chirurgici, 7 (58,3%) risultano significativamente differenti nei due semestri di confronto, mentre tra i DRG medici, 4/4 risultano differenti in numero.

Limiti

I dati riguardano una finestra temporale di soli 6 mesi e le verifiche da parte dei NOC non sono state ancora eseguite per valutare se le azioni di miglioramento siano rispondenti all’obiettivo del DGR. Infine, ulteriori analisi dovranno essere eseguite sulle cartelle cliniche per verificare l’effettivo miglioramento non solo relativo alla codifica delle SDO e di conseguenza del DRG, ma anche a tutte le altre componenti della cartella clinica riportate nella delibera regionale.

Conclusioni

Se partiamo dal concetto che lo scopo di questo studio sia stato quello di applicare uno degli strumenti del governo clinico, ossia, come descritto precedentemente, andare a ‘identificare le inappropriatezze, sia in eccesso, sia in difetto e verificare i risultati conseguenti al processo di cambiamento, in termini di processo e di esito, possiamo concludere che le azioni di analisi, miglioramento e cambiamento siano state rapidamente applicate.

I am waiting for a message from you :)
Hello! My name is and here is my message:
I will left you my e-mail - please reply: